ABaC RESTAURANT & HOTEL

Hotel with restaurant.



Servizi » Monumento - Storia

Quest'opera dell'architetto Antoni de Moragas è costituita da due edifici integrati in un giardino. Grazie al suo elevato valore storico, quest'edificio centenario ristrutturato è stato dichiarato "Monumento" dal Comune di Barcellona.

Verso il 1890, mosso da un profondo interesse per l'urbanistica dell'epoca, il dott. Andreu intuì che Barcellona avrebbe finito per essere collegata al Tibidabo e, quindi, acquistò dei terreni nei quartieri di Sant Gervasi e Tibidabo. Urbanizzò tale zona, costruendo il secondo lunapark più grande di tutta Europa, nonché una casa enorme.

Oltre a urbanistica e farmacia (oggigiorno nelle farmacie si continuano ancora a vendere le sue pastiglie contro la tosse), le sue grandi passioni furono l'arte e la letteratura. Pubblicò un libro che a quei tempi divenne un vero e proprio best seller: "La farmacia en casa" ("La farmacia in casa"). Inoltre, questo grande mecenate, buon amico del musicista neoromantico Enrique Granados, strinse amicizia anche con l'artista poliedrico Santiago Rusiñol e con il pittore Ramón Casas.

Tale periodo storico fu contrassegnato dal modernismo e fu un'epoca in cui a fare la parte del leone fu la passione per le macchine, le automobili e i marchingegni, che risultavano estremamente affascinanti quali simboli del progresso. Fu in tale contesto che sua figlia Madronita si fece notare, in quanto fu una delle prime a utilizzare una macchina da ripresa con un'arte e uno stile del tutto unici.

L'edificio che oggi ospita l'ABaC Restaurant & Hotel era l'antica residenza della signora Madronita Andreu. Sin dalla sua gioventù, ella si interessò alla fotografia e ben presento anche al cinema, che divenne poi la sua grande passione. A partire da allora si dedicò instancabilmente a filmare la sua vita e quella di tutti coloro che la circondavano. "Un Instante en La Vida ajena" ("Un istante nella vita altrui") diretto da José Luis López Linares presenta proprio una selezione del materiale filmato tra il 1922 e il 1980. Si tratta di una sequenza in immagini che ritraggono la vita di una famiglia agiata e cosmopolita, illustrandone i viaggi, da New York a Bombay e, ancora, da Kingston a Siviglia, nonché la vita quotidiana. Madronita Andreu-Klein fu la prima a riprendere la Spagna di allora con immagini a colori.

Si sposò in seconde nozze con lo statunitense Max Klein, nominato Presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti in Spagna. Nel 1937, quando il governo della Repubblica si installò a Barcellona, il Consolato Generale fu autorizzato a fungere da ambasciata degli USA. La sede provvisoria di tale istituzione era sita proprio in Avenida del Tibidabo nº 1, ovvero presso il domicilio privato del cittadino statunitense Max Klein e di Madronita Andreu. La piazza in cui sorge l'hotel si chiama "Plaza J.F. Kennedy" proprio in onore all'ambasciata.

Durante la guerra civile spagnola la casa della famiglia Andreu diventò il quartier generale del partito repubblicano. Al termine del conflitto il rapporto con gli USA venne conservato e, durante l'epoca di autarchia della Spagna, la Camera di Commercio funse da ponte tra Barcellona e il mondo esterno.

Il signor Klein fu molto apprezzato anche per essere stato uno dei primi a introdurre lo sport del basket in Spagna.

Nel maggio del 2008 la struttura aprì le sue porte come "ABaC Restaurant & Hotel".



REGALI ESPERIENZE, REGALI ABaC Restaurant & Hotel.

Personalizziamo il suo voucher regalo: numero di notti di soggiorno, esperienze romantiche, gastronomiche, culturali…

Per informazioni chiamare lo +34 933196600 o inviare un email a info@abacbarcelona.com